A Beautiful Mind

Brividi scorrono lenti a increspare la pelle incendiata.
Il profumo intenso di noi.
Di te.
Minuscole gocce a imperlare la ragnatela scarlatta.
E tu, morbida e lenta,
fuoco liquido dove dissetare anima e sensi,
sospiri e brami il mio permesso.
Il permesso di essere te stessa.

Nuovi orizzonti

Ho incontrato il Tuo sguardo di carta per caso.
Nessun fremito, una tenue emozione.

E poi il tempo scorre con il suo ritmo
lento e veloce,
e le parole s’infilano come chiavi
nei lucchetti perduti e ritrovati.

È allora che l’anima brilla

e impavida esce a illuminar la notte.
Di un fuoco che brucia e gela
e mai non è sazio.