Recensione 10 di Tu non esisti

Marina Esposito, 27 agosto 2018, Goodreads

Avevo da tempo questo romanzo ma, non avrei mai pensato fosse così cruento.
Come si può pretendere che “Tu non esisti” per un egoismo spropositato e di cercare in continuo la sua Sally.
In una fluente scrittura l’ autrice descrive i personaggi molto esaurientemente, non facendo capire chi è chi e perché si comporta così, l’unica cosa che posso dire è che ogni rigo letto era un tormentone nell’anima e nelle viscere.
È un romanzo per chi piace roba forte e riesce a resistere, io mi sono forzata in tutto pur di sapere il come e perché, arrivando alla parola fine.