Recensione 2 di Tu non esisti


Tu non esisti

Ecco una nuova recensione per il mio libro, Tu non esisti,

pubblicata sul sito Sololibri.net 

La mente umana è il più grande mistero dell’umanità. Pensare di uccidere, torturare o semplicemente far del male a persone uguali a noi è un’idea che fa rabbrividire al solo pensiero eppure accade.

Sally è una ragazza giovane, una ragazza come tante, una ragazza che sogna l’amore, la felicità, un lavoro, una famiglia. Purtroppo il suo destino cambierà un giorno, il giorno in cui incontrerà lui… In realtà Sally non è il suo vero nome, bensì il nome datole dal suo carnefice. Un nome che evoca, in quel pazzo, ricordi piacevoli, ricordi di una ragazza che gli donava piacere, gli donava il proprio corpo, e lui si era preso anche la sua anima… Sally non c’è più, è riuscita a sfuggire alla ferrea morsa dell’assassino, abbracciando le gelide braccia della signora con la falce. Una punizione? No, puro sollievo…

Bea è una ragazza come tante, come Sally. Esce con le amiche, praticano sport, cercano il sesso e, forse, un po’ d’amore. A dire il vero Bea è totalmente inesperta negli ultimi due campi e fatica non poco a lasciare andare il suo cuore. Finché, un giorno, non conosce un ragazzo che all’apparenza è il principe azzurro perfetto: bello, elegante, romantico. Solo… forse un po’ possessivo. Un piccolo neo in un cuore puro, o una malvagità ben celata sotto la superficie sfavillante?

Cos’hanno in comune Bea e Sally? Sono vittime predestinate dello stesso gioco o, forse, per una di loro esiste la possibilità di un lieto fine?

Il mondo della letteratura non è avaro di vicende riguardanti serial-killer e psicopatici, ma una storia narrata con raffinatezza ed eleganza non faticherà a trovare spazio in un panorama così affollato. Kiara Olsen scrive con inchiostro nero ma anche lordo di sangue, descrive torture fisiche e psicologiche, sferra pugni nello stomaco a raffica, ma lo farà con un’eleganza che non farà chiudere il libro, schifati. Anzi, il ritmo narrativo vi farà girare una pagina dopo l’altra, vi sommergerà di parole fredde e bollenti, sino a una fine che vi lascerà… a questo punto lo lascio decidere a voi, ma qualcosa vi rimarrà, questa è la missione di chi scrive. Un libro da leggere in un fiato o da centellinare, a seconda di ciò che il vostro cuore e la vostra mente potranno assimilare. Amore e crudeltà che si scontreranno e lasceranno un campo di battaglia colmo di vittime e forse qualche vincitore…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...